QUALI PASSI COMPIERE PER PERMETTERE ALLE NOSTRE PERSONE DI RIENTRARE NEGLI UFFICI?


In seguito all'emergenza COVID-19, abbiamo dovuto adattarci a un nuovo modo di lavorare e gestire le nostre attività. 
Adesso è il momento di pianificare un rientro nell’ambiente di lavoro. Si tratta di un momento cruciale per poter gestire al meglio la fase successiva, mantenendo un focus costante sulle nostre persone e le nostre attività.

Il team CBRE ha sviluppato un processo di RESET per aiutarti a gestire la fase di riapertura e garantire un ambiente di lavoro sicuro e protetto.

Scopri di più sul Workplace Reset

1 - GLI SPAZI

Quante persone puo’ accogliere in modo sicuro un ambiente di lavoro?

2 - OCCUPANCY

Chi far rientrare e come?

3 - L’AMBIENTE

Come essere sicuri che gli impianti di un edificio contribuiscano al contenimento del contagio da covid-19?

4 - PORTFOLIO

Quali spazi potrebbero essere necessari nell’immediato futuro?

Per ciascuna parte della strategia di RESET, i nostri specialisti sono in grado di supportarti e gestire le specifiche richieste del tuo business. Una volta stabilite le tue esigenze, il nostro team ti aiuterà a implementare questa strategia nel modo più efficace sia in termini di tempo sia in termini economici.

CBRE, leader al mondo nella consulenza immobiliare, ha assistito il FIA Due Fondo Portafoglio gestito da Kryalos SGR nella vendita di un immobile storico a uso direzionale in centro a Roma, in via Santa Maria in Via 3/6, nei pressi della Fontana di Trevi. A comprare è stato il fondo Girolamo, FIA Immobiliare, gestito da Savills IM SGR e interamente sottoscritto dal Gruppo Cattolica Assicurazioni, specializzato in uffici core occupati da tenant di alto standing.

L’immobile è composto da due edifici per un totale di 13.000 mq disposti su 7 piani ed è interamente locato a un primario gruppo italiano di telecomunicazioni.



"L’operazione è nata in primavera in pieno lockdown: questo, oltre a confermare l’interesse degli investitori nella Capitale, evidenzia come la crisi pandemica Covid-19 abbia concentrato l’interesse sugli immobili core, ben posizionati e con contratti garantiti da tenant di primario standing, in linea con la tendenza al flight to quality. Il focus degli investitori su Roma è stato evidente fin dalle prime settimane del 2020, in particolare nei confronti di location prime (EUR e CBD) e di asset core, di cui però c’è scarsità sul mercato”.
Mario Previsdomini, Head of Capital Markets Rome, Mid-Cap & Regional Markets | CBRE Italy


 


Il nostro team è a disposizione.